martedì 11 novembre 2014

Conferenza quadrimestrale

Il giorno 7 Novembre si è tenuta la conferenza per definire lo stato di Livecode e i futuri sviluppi. Ecco un breve riassunto.
Livecode 6.6.x:
  • Supporto grafica High DPI
  • Supporto fullscreen mode
  • SSL per i dispositivi mobili
  • Supporto a connessioni Proxy
  • Supporto ai socket layer per i pc
Livecode 6.7.1:
  • Passaggio all'utilizzo delle librerie cocoa per Mac
  • Supporto del nuovo Mac Appstore
  • Utilizzo di webkit per il browser
  • Supporto per il In-App purchasing di: iOS, GooglePlay, Samsung, Kindle
  • Nuovo sistema multimediale per il Mac
  • Ottimizzazione delle performance
  • Aggiunti effetti di Mac Yosemite
  • correzioni varie
  • la 6.7.1 rc2 conterrà tutta una serie di bugfix
Livecode 7.0.1:
  • Cambiato engine e formato file
  • Supporto unicode
  • contiene tutte le correzioni della versione 6.7.0
Livecode 8.0
  • novità: i widgets
  • novità: le librerie
  • migliorati gli oggetti e controlli presenti
  • aggiunti nuovi oggetti/widget (come il calendario)
  • minori cambiamenti all'IDE, i più grossi ci saranno in Livecode 9. Al momento cambiano solo le librerie utilizzate dall'IDE.
  • Possibilità di creare automaticamente la documentazione dei propri programmi (a livello di codice)
  • Probabilmente passeranno tutta la documentazione in formato HTML che sarà visualizzata da browser.
  • Il project browser è stato riscritto per essere molto più stabile.
  • un versione di prova sarà rilasciata fra due settimane e sarà inizialmente inviata a circe 20 testers.
Livecode 9:
Ebbene si, anche se la versione 8 vedrà la luce nel 2015, già è pianificata la versione 9.
Tutto l'IDE sarà modificabile e implementabile dall'utente, ci sarà un grande cambiamento a livello di interfaccia. Sarà disponibile anche la versione a singola finestra, invece di molte finestre flottanti.
I widget diventeranno il cuore dell'IDE, probabilmente ci sarà un market place, invece del sito dove condividere il codice o forse conviveranno entrambi.
Da questa versione (se non già dalla 8) Livecode si appoggerà solo a Livecode. Non bisognerà conoscere il C++ o altri antichi linguaggi di programmazione per mettere le mani sul sorgente di Livecode.