giovedì 26 giugno 2014

Valentina DB

Se avete letto gli ultimi post, Livecode può interagire con molti database, tra cui Valentina. Questo database merita un discorso a parte, perchè, oltre a poter funzionare come tutti i database basati su SQL, è anche un NOSQL database.
Per chi non lo sapesse i database NOSQL stanno prendendo piede in molte realtà come Amazon, Ebay e altri ambiti dove si ha a che fare tanti dati non uniformi. Per riassumere in poche parole un database NOSQL è come lavorare con un database classico dove le tabelle hanno righe e colonne come al solito, ma non tutte le righe hanno un valore per tutte le colonne. Facciamo un semplice esempio: immaginiamo di creare una tabelle con le colonne NOME e COGNOME, poi ad un certo punto della tabella ad una persona vogliamo aggiungere SECONDO NOME senza dover aggiungere il secondo nome a tutte le altre righe; con il metodo NOSQL è possibile.
Il vantaggio del NOSQL risiede nel poter estrarre alcuni dati senza dover pensare ad astruse query di ricerca che incorporino alcuni risultati ed escludino altri.
Valentina è sia gratuito che a pagamento, a seconda della licenza che vi serve. Potete usare insieme Livecode e Valentina per sperimentare i vantaggi dei database NOSQL.